Marcatura CE dei serramenti. Avviati da GdF controlli su tutto il territorio nazionale

Fonte: SerramentiNews.it

A sottolinearlo il Tenente Colonnello Pietro Romano del S.I.A.C. (Sistema Informativo Anticontraffazione della Guardia di Finanza), che ha colto l’occasione offerta dal convegno “Serramentista 4.0 – Obblighi di Legge e Prospettive Strategiche” organizzato a Caserta da UNICEDIL e da Flli Cosenza srl,  di Palma Campania (NA)

 

“...I controlli sono iniziati! A seguito di un periodo di prime verifiche sul campo, anche a seguito della nuova Legge n. 106/2017 avremo modo di fare controlli ad ampio spettro su tutto il territorio nazionale, al fine di individuare e reprimere eventuali illeciti per chi immette sul mercato serramenti privi di marcatura CE”.

A sottolinearlo il Tenente Colonnello Pietro Romano del S.I.A.C. (Sistema Informativo Anticontraffazione della Guardia di Finanza), che ha colto l’occasione del convegno “Serramentista 4.0 – Obblighi di Legge e Prospettive Strategiche” organizzato da UNICEDIL e dal partner Flli Cosenza srl,  di Palma Campania (NA), per fare il punto della situazione sullo stato dei controlli in Italia in merito alla marcatura CE dei serramenti.

L’incontro si è svolto nella splendida location del Grand Hotel Vanvitelli di Caserta ed ha visto una grande partecipazione di addetti ed oltre 80 imprese del settore serramenti.

Evoluzione normative ed ampio dibattito

Come era prevedibile, dopo il saluto di benvenuto di Agostino Cosenza, titolare della Flli Cosenza srl, è stato proprio l’intervento del T.Col. Pietro Romano (Comandante della Sezione S.I.A.C. del Gruppo Anticontraffazione e Sicurezza Prodotti del Nucleo Speciale Beni e Servizi) a suscitare grande interesse.

Successivamente Francesco Siervo, presidente di UNICEDIL,  ha avuto modo di chiarire ed approfondire, con un ampio dibattito, l’evoluzione delle normative del settore su temi importanti, non solo in merito alla Marcatura CE , ma in senso più in generale per quello che riguarda la certificazioni dei serramenti.

Ampio spazio è stato dedicato anche al nuovo programma formativo e ai servizi 4.0 dedicati alle esigenze delle imprese associate (dall’utilizzo di uno speciale software gestionale per l’attività del serramentista alla vendita degli infissi attraverso gli strumenti digitali).

Sistema aperto alle segnalazioni delle aziende

Co-finanziato dalla Commissione Europea ed affidato dal Ministero dell’Interno alla Guardia di Finanza, il progetto da cui è nato il S.I.A.C prevede nel suo portale web un apposito spazio di comunicazione dedicato alle aziende per dare modo anche “…ai titolari delle privative industriali e intellettuali di collaborare attivamente all’azione di prevenzione e contrasto mediante l’invio di elementi informativi sui propri prodotti colpiti da condotte di contraffazione  (immagini, schede tecniche, perizie, consulenze tecniche etc.) di pronta consultazione per gli organi di controllo operanti sul campo.
(immagine cortesia oipamagazine)